Il prezzo di un impianto telefonico Nethesis? Ve lo diciamo noi!

Questa è una delle domande che ci vengono rivolte più spesso, nonché una delle keyword più cercate su Google: in tanti volete sapere il prezzo di un impianto telefonico Nethesis! Rispondere a questo quesito non è facile, tuttavia ci proveremo. Continuate a leggere!

Inutile negarlo: quando si pensa all’acquisto di un nuovo impianto telefonico (il centralino, per gli amici), il prezzo è uno dei primi fattori che viene preso in esame. Che si tratti di una nuova dotazione o della sostituzione di un impianto esistente, il fattore economico è il primo (a volte l’unico) fattore considerato, considerato che spesso non si ha grande dimestichezza dei vantaggi che una soluzione di unified communication (questo il nome tecnico) può fornire all’impresa, in termini di maggiore efficienza e produttività. Il periodo pandemico poi, con una sensibile contrazione dell’economia (per fortuna in ripresa), ha portato molte aziende ad effettuare revisioni dei costi e a porre maggiore attenzione agli investimenti economici, anche grazie al recupero del 10% in credito d’imposta (il centralino VOIP infatti è un bene strumentale e come tale beneficia degli incentivi fiscali).

Uniontel ha scelto Nethesis per i centralini telefonici VOIP e dall’inizio della partnership nel 2015 abbiamo raggiunto e superato i 100 impianti installati in Emilia Romagna, Toscana e Lombardia. Abbiamo fatto arrivare un nostro box sino in Calabria! Il centralino Nethvoice è il preferito quando i clienti ricercano semplicità di utilizzo, flessibilità ed estrema personalizzazione. Per le aziende che hanno più di una sede è un eccezionale facilitatore: le distanze sono annullate e sembra di stare tutti sotto lo stesso tetto.

Non ci sorprende che in questi anni la richiesta di questo centralino sia così tanto aumentata. Basta una sola demo di qualche minuto per rendersi conto delle potenzialità e diciamocelo, l’interfaccia web è talmente accattivante che fa subito venire voglia di averlo. Nethvoice si adatta a qualsiasi tipo di business: tra i nostri clienti che lo hanno scelto ci sono case di cura, hotel, associazioni di assistenza pubblica, fabbriche manifatturiere, istituti professionali, associazioni di categoria, studi di professionisti, call center. Tutti hanno deciso di voler smettere di preoccuparsi del proprio centralino e dare una svolta al proprio modo di comunicare.

Vi avevamo già raccontato qui la storia di successo della Salvatore Robuschi, che grazie a Nethvoice ha realizzato un sistema di comunicazione che efficienta la linea di produzione e fa risparmiare sulla carta.

Perché è difficile sapere il prezzo di un impianto telefonico Nethesis?

Non si riesce quasi mai a determinare il costo di un centralino telefonico Nethesis “al buio”. Per poter arrivare a una cifra è necessaria un’analisi con il cliente per capire innanzitutto le esigenze lavorative e le abitudini di utilizzo. Le configurazioni di Nethvoice di Nethesis sono virtualmente infinite e non esageriamo quando diciamo che ogni cliente ha la sua. Come un vestito cucito su misura, il centralino Nethvoice si modella sulla base di quella che è la richiesta, per cui è molto difficile che ne esistano due uguali!

Per non parlare dei telefoni: l’elenco delle marche e modelli certificati Nethvoice è in costante aggiornamento, quindi è possibile accontentare veramente ogni gusto e ogni esigenza tecnica. Impossibile stabilire un prezzo senza avervi illustrato l’ampio catalogo dei terminali disponibili (fissi e cordless). E le cuffie? Sono sempre più richieste, anche perché comodissime per lo smartworking. Come avrete intuito, non c’è limite alle esigenze che possono essere accontentate, per questo il prezzo si “rivela” solo alla fine di un’attenta analisi e anche, se possibile, un sopralluogo della sede.

Da qualche parte però bisogna pur partire, per dare un dimensionamento impianto che possa fungere da paragone e soprattutto per consentire una attenta valutazione dell’investimento. Per questo abbiamo valutato di dimensionare un impianto “generico” su un cliente-tipo che ricorre più spesso degli altri e che rappresenta le esigenze del 90% del mercato, composto da microimprese che spesso faticano ad adottare tecnologie che le aiutino veramente a crescere dal punto di vista economico, a causa della capacità finanziaria quasi interamente dedicata a sostenere la gestione corrente. Sono quei piccoli studi, monosede, con pochi telefoni, la cui priorità è di passarsi le telefonate tra le scrivanie e solo poi impostare dei messaggi ferie o giorno/notte e controllare se qualche chiamata è stata persa per poter richiamare subito. Nethvoice non è solo perfetto per l’hotel di dieci piani o il capannone industriale di migliaia di metri quadri: è anzi, un grosso aiuto anche per queste piccole realtà perché l’investimento è solo all’inizio, con un costo di mantenimento annuale che consta essenzialmente della licenza software che mantiene la macchina sempre aggiornata. La politica Nethesis del “guasto zero” permette infatti di abbattere gli interventi di assistenza in sede che rappresentano da sempre un’importante voce di costo per qualsiasi azienda e quindi, di fatto, risparmiare; ogni chiamata per guasto è di fatto un blocco della produzione, che anche se risolto in tempi brevi provoca quasi sempre disagi e micro-blocchi dell’attività lavorativa.

prezzo impianto telefonico nethesis v10

Il Box Nethesis V10, un’ottimo entry level per le soluzioni fino a 5 terminali

Ok, quindi quanto costa?

Per le soluzioni entry level con pochi telefoni, Uniontel ha elaborato una proposta standardizzata. Rientri nella casistica di cliente con una sede che abbia necessità di far funzionare 5 telefoni di modello medio (con attacco cuffia, tastini per gli interni e display a colori) con rete cablata?  L’offerta per l’impianto comprende il Box V10, le apparecchiature necessarie per il collegamento dei telefoni al box e del box alla linea telefonica,  i telefoni e i loro cavi. Viene inclusa la manodopera per l’installazione dell’impianto e le licenze software fino al 31/12 (il rinnovo di queste licenze è annuale).

Nota bene: la rete cablata è sempre preferibile rispetto ai tradizionali impianti a due o quattro fili, ma non è una condizione essenziale per poter montare un centralino VOIP, anche se in quest’ultimo caso sarà necessario un nostro sopralluogo tecnico.

Qual è il prezzo di questa soluzione? Cliccate qui per scoprirlo!

Se sei già un cliente Uniontel, non è finita qui: abbiamo infatti deciso di premiare la fiducia accordataci con una promozione speciale

Come potete vedere dall’offerta, essere già clienti Uniontel conviene ancora di più: a tutti coloro che desiderano cambiare il vecchio centralino e stanno pagando un canone di assistenza tecnica annuale, verrà riconosciuto un 1% di sconto per ogni anno di CAT pagato. Ricordate che i centralini Samsung non sono ormai più supportati dalla casa madre? Questa è una splendida occasione per aggiornarsi, da prendere al volo! Se siete anche clienti Vianova, poi, il vantaggio è ancora maggiore in quanto abbiamo previsto ancora più sconto. Non lo siete ancora? Se decidete di diventarlo, vi applicheremo immediatamente lo sconto a Voi riservato. Quale miglior momento per diventarlo?

Non dimenticate che adesso è anche il momento di approfittare dei vantaggi fiscali dedicati all’aggiornamento tecnologico. Uniontel può apporre nella fattura d’acquisto una dicitura che vi permette di recuperare fiscalmente il 10% della spesa. Se preferite pagare in maniera dilazionata, non c’è alcun problema. Possiamo studiare delle soluzioni di pagamento personalizzate per permettervi di minimizzare l’impatto dell’investimento sui vostri conti.

Non approfittare di questa occasione per aggiornare i vostri sistemi e prepararvi alla nuova fase di rilancio economico che sta arrivando sarebbe davvero un peccato!

Rileggete qui, qui e qui gli approfondimenti che abbiamo dedicato a Nethvoice e se lo desiderate richiedeteci una demo! Possiamo realizzarla anche a distanza, in tutta sicurezza.