Ospitiamo nuovamente i nostri amici di redhotcyber.com per parlare di un interessante studio che ha evidenziato quanto bisogno di competenza ci sia nel mondo della cybersicurezza. Nonostante i tanti appelli che quotidianamente si fanno, il concetto di sicurezza informatica è ancora sconosciuto ai più. Le conseguenze sono facilmente immaginabili.

Nel rapporto annuale Life and Times of Cybersecurity Professionals di ESG, sono state poste tre domande ai professionisti della sicurezza informatica sulla carenza globale di competenze.

Le cose stanno migliorando o peggiorando?
La tua organizzazione è interessata?
In caso affermativo, come?

Dalle risposte sono emersi 7 punti chiave sulla carenza di competenze.

La carenza globale di competenze in materia di sicurezza informatica è molto grave come non lo è mai stata e la maggior parte delle organizzazioni si sente in difficoltà. I professionisti  hanno però molti consigli per affrontare questa situazione. Ecco alcuni punti chiave rivelati dal sondaggio di quest’anno:

  • La maggior parte delle organizzazioni è stata colpita dalla carenza di competenze. Quest’anno, il 57% degli intervistati ha affermato che le proprie organizzazioni sono state colpite dalla carenza globale di competenze in materia di sicurezza informatica. Tra coloro che hanno riferito di essere stati colpiti, il 62% ha affermato che la carenza di competenze ha aumentato il carico di lavoro del personale esistente. Il 38% ha affermato che le nuove posizioni di sicurezza rimangono aperte per settimane o mesi e il 38% ha affermato che la carenza di competenze ha portato al burnout dei dipendenti e al logoramento degli stessi. Questa situazione è difficile e insostenibile.

  • La carenza di competenze non sta migliorando. Il 44% degli intervistati ritiene che la carenza di competenze in materia di sicurezza informatica (e il suo impatto) sia peggiorata negli ultimi anni, mentre il 51% afferma che oggi è più o meno la stessa situazione degli ultimi anni. Purtroppo, solo il 5% crede che la situazione sia migliorata.

  • Il reclutamento e l’assunzione di personale per la sicurezza informatica rimane impegnativo. Il 76% dei professionisti della sicurezza afferma che è estremamente (18%) o alquanto difficile (58%) reclutare professionisti competenti in sicurezza informatica.

 Continua a leggere l’articolo qui