fbpx

Feature phone, tra nostalgia e necessità

Ce li ricordiamo tutti: sono i cellulari “vecchia scuola”, dal design ormai vintage, con la tastiera fisica, lo schermo piccolo e le funzioni di base. Hanno un nome, si chiamano “feature phone” e, un po’ a sorpresa, risultano ancora nel 2020 vendutissimi. Non si tratta di soli nostalgici o appassionati di modernariato, né di convinti negazionisti della tecnologia. I feature phone coprono una fetta di mercato molto precisa che ancora adesso non può accedere ai modernissimi smartphone che abbiamo nelle nostre tasche. Andavano fortissimo negli anni ’90: non facevano tanto oltre che mandare sms e ricevere/effettuare telefonate, ma a noi sembravano già oggetti avveniristici. La batteria durava settimane (spesso perché il nostro numero ce l’aveva solo nostra madre), ci sentivamo grandi businessman solo avendoli tra le mani.

Rievocare i nomi dei modelli più venduti ora ci trascina in un vortice di nostalgia: Nokia 3310, Motorola StarTac, Ericsson T21, Alcatel One Touch, Panasonic GD90. Complici delle campagne pubblicitarie martellanti, erano il massimo della tecnologia che la maggior parte di noi poteva permettersi. Ora, sono dei buffi ricordi di “come eravamo”, di quante ore abbiamo passato vagando per la casa alla ricerca del segnale, delle notti insonni aspettando un sms. Si chiamavano telefonini, ora sono feature phone.

Read More

Google Trends, cosa resterà del 2020

Ogni volta che scriviamo una parola e poi clicchiamo “cerca con Google”, il motore di ricerca con la grande G fa due cose: ci restituisce il risultato della ricerca e memorizza il termine che abbiamo cercato. Le parole più cercate servono a Google per proporci pubblicità mirate e agli analisti della Rete per conoscere i trends più in voga del momento.

È sorprendente scoprire quello che le ricerche degli utenti possono rivelare. Google Trends è lo strumento che ci apre il magico mondo della ricerca parole chiave: cosa ci racconta di questo 2020 che sta avviandosi a conclusione?

Read More

Cinque epic fail tecnologici che devono insegnarci qualcosa

La traduzione di “fail” è molto semplice: si tratta, letteralmente di un “fallimento”. Quando è particolarmente clamoroso, quasi epico, diventa un “epic fail”. Questo modo di dire è diventato particolarmente popolare nell’ultimo decennio per descrivere un’impresa annunciata in pompa magna e poi finita rovinosamente. L’espressione è anche stata inserita come neologismo all’interno della Treccani nel 2013. La storia della tecnologia è piena di epic fails, storie iniziate male e finite peggio oppure rivoluzioni che si sono rivelate nient’altro che bolle di sapone. In questo articolo ripercorriamo insieme cinque fallimenti tecnologici recenti e non, per ricordarci innanzitutto che anche i più grandi possono sbagliare e che l’imprevisto è sempre dietro l’angolo, anche quando ci sembra di aver pensato proprio a tutto.

Read More

Nethvoice per i professionisti: l’esempio dei call center

Negli ultimi anni il call center si è affermato in Italia come tipologia di business particolarmente redditizia da un punto di vista imprenditoriale. I numeri sono impressionanti: è stato stimato che il comparto non subirà alcuna flessione praticamente fino al 2027 (qui i dati). Il settore dei call center in Italia riguarda circa duemila aziende e dà lavoro a circa 23 mila persone. Risulta abbastanza semplice iniziare un business di questo tipo in quanto non occorrono grossi investimenti di tipo tecnologico o immobiliare. I lavoratori, dal loro canto, vedono con favore questo tipo di impiego in quanto permette di conciliare la vita lavorativa e quella familiare. Tecnicamente, dicevamo, non servono grandi attrezzature. Se però c’è una cosa che per un call center è imprescindibile è proprio il perfetto funzionamento della linea telefonica e del sistema di smistamento delle chiamate. Per la linea c’è Welcome Italia. Per il sistema, Nethvoice è la soluzione ideale.

Read More

La filosofia Open Source, perché è importante

Centralino sempre integrato e aggiornato? Un sogno possibile!

Proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta del centralino Nethvoice di Nethesis illustrandovi uno dei principali plus di questo prodotto, che vi farà risparmiare tempo (e denaro). Parliamo della flessibilità in tema di integrazione con gli altri applicativi aziendali. Questo aspetto permette, tra le altre cose, di creare una rubrica telefonica personalizzata e sempre aggiornata. In ultimo vi regaliamo una piccola chicca apprezzatissima da chi lavora molto con il telefono, per cui se volete scoprirla non vi resta che continuare a leggere!

Read More

Nethvoice, la nuova generazione del centralino

Abbiamo più o meno tutti un’idea di centralino telefonico piuttosto tradizionale. Anzi, in questo caso più che tradizionale sarebbe meglio dire “obsoleta” e “polverosa”. Da sempre, infatti, il centralino è un cassone più o meno grande attaccato al muro, spesso in una stanza dedicata, dal quale partono i fili che attraverso il cablaggio si attaccano ai vari telefoni nelle stanze. Quando deve essere programmato o quando le impostazioni devono essere modificate (ad esempio per un messaggio automatico di assenza dall’ufficio o di ferie) è necessario interpellare il manutentore. I centralini tradizionali più recenti possono essere modificati dall’utente, ma spesso le procedure sono così laboriose che si preferisce evitare. Si finisce quindi per chiamare l’assistenza anche quando non ce ne sarebbe reale bisogno, esponendosi a costi e a tempi di attesa. Tutto questo è il passato, mentre il futuro ha un nome: sistema Nethvoice di Nethesis.

Read More

Le armi di difesa dal cyber risk: consulenza e assicurazione

Nonostante oggi le aziende italiane siano costantemente esposte ad attacchi informatici, solo una quota minoritaria ha raggiunto una consapevolezza digitale tale da comprendere che non è sufficiente un buon antivirus o un buon firewall per mettersi al riparo da azioni malevole. La nuova corsa agli armamenti difatti non scorre più nell’approvvigionamento di armi fisiche, caratteristica che ci ha accompagnato fino alla fine della Guerra Fredda, ma attraverso attacchi informatici alle infrastrutture di aziende e governi. Lo scopo è spesso estorsivo e ricattatorio, ma non sono rari attacchi di matrice politica. Il cyber risk è una minaccia concreta, ma gli strumenti per difendersi esistono.

Read More

Vip Call: una segretaria sempre con te

Uno dei servizi unici nel suo genere che Welcome Italia fornisce ai clienti Vianova Mobile è la possibilità di essere sempre raggiungibili anche durante riunioni importanti filtrando tutte le altre chiamate. Similmente al suo corrispettivo “umano” che è la segretaria di direzione, il servizio VIP Call consente, in maniera semplice e intuitiva, di delegare un’altra persona a rispondere alle chiamate che arrivano sul cellulare tenendo per sé le chiamate importanti e senza dover lasciare fisicamente il proprio dispositivo mobile a un collega o a un assistente.Read More

Wi Fi Call Vianova, perché non potrete più farne a meno

La copertura della rete mobile italiana ormai è talmente capillare da raggiungere quasi il 100% del territorio. Se volete verificarlo, esistono tanti siti e app (vi consigliamo OpenSignal, che è indipendente e sempre aggiornata) che potete consultare, utili ad esempio quando state decidendo di cambiare operatore e volete verificare qual è quello che offre il servizio migliore nella vostra zona. Succede ancora, però, che esistano molti luoghi in cui la rete mobile sia molto debole o assente. Cosa fare in quei casi, quando il telefono è praticamente inservibile? Welcome Italia corre in aiuto con la Wi Fi Call.

Read More
Uniontel

Ti servono informazioni?

Contattaci subito
Impostazioni Cookies
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza durante l'utilizzo del nostro sito Web. Se si utilizzano i nostri servizi tramite un browser, è possibile limitare, bloccare o rimuovere i cookie tramite le impostazioni del browser Web. Utilizziamo anche contenuti e script di terze parti che potrebbero utilizzare tecnologie di tracciamento. Puoi fornire selettivamente il tuo consenso qui sotto per consentire tali incorporamenti di terze parti. Per informazioni complete sui cookie che utilizziamo, sui dati che raccogliamo e su come li trattiamo, ti preghiamo di controllare la nostra Privacy Policy
Youtube
Consenso a visualizzare il contenuto da - Youtube
Vimeo
Consenso a visualizzare il contenuto da - Vimeo
Google Maps
Consenso a visualizzare il contenuto da - Google