Dopo la Nuova Sabatini, seconda parte della piccola guida delle opportunità che lo Stato riserva alle aziende per agevolare la ripartenza. Vi parliamo della nuova revisione del Decreto Attuativo che si trasforma in credito d’imposta in compensazione per il versamento dei debiti tributari, conguagliato automaticamente attraverso il modulo F24. La novità, tra le altre, è l’inserimento di attività che altrimenti sarebbero rimaste escluse dall’incentivo, come ad esempio tutte le attività di Ricerca e Sviluppo che aumentino sostenibilità ed economia circolare.

Read More