Ormai da qualche anno per gli operatori IT si è iniziato a ragionare di stabilire un quadro normativo comune a livello europeo. Per il provider cloud diventa quindi di vitale importanza rimanere aggiornato in materia per restare competitivo e non contravvenire a leggi e regolamenti europei. Il punto di riferimento in materia si chiama CISPE (qui il sito ufficiale), l’associazione che rappresenta tutti i fornitori di infrastrutture cloud in Europa. Al suo interno, ben 11 sono realtà italiane. Il CISPE fornisce orientamento nelle legislazioni europee e tramite un codice di condotta che uniforma i comportamenti dei vari provider e li aiuta ad autoregolamentarsi.

Read More