Patti chiari, amicizia lunga. Più informazioni il vostro provider di servizi cloud vi fornisce con chiarezza, più sarete sicuri di ciò che state acquistando. Per ogni servizio dovrebbe essere definita una scheda, generalmente redatta in standard ISO 27000, che contenga le specifiche relative agli SLA e alle eventuali penali che il provider vi deve corrispondere in caso di mancata erogazione del servizio. Inoltre, è utile avere contezza di quale data center ospita il servizio che state acquistando, se in caso di backup se è prevista o meno la replica dei dati e se è possibile ampliare l’offerta con servizi opzionali.

Read More