fbpx
nethvoice

Nethvoice, la nuova generazione del centralino

Abbiamo più o meno tutti un’idea di centralino telefonico piuttosto tradizionale. Anzi, in questo caso più che tradizionale sarebbe meglio dire “obsoleta” e “polverosa”. Da sempre, infatti, il centralino è un cassone più o meno grande attaccato al muro, spesso in una stanza dedicata, dal quale partono i fili che attraverso il cablaggio si attaccano ai vari telefoni nelle stanze. Quando deve essere programmato o quando le impostazioni devono essere modificate (ad esempio per un messaggio automatico di assenza dall’ufficio o di ferie) è necessario interpellare il manutentore. I centralini tradizionali più recenti possono essere modificati dall’utente, ma spesso le procedure sono così laboriose che si preferisce evitare. Si finisce quindi per chiamare l’assistenza anche quando non ce ne sarebbe reale bisogno, esponendosi a costi e a tempi di attesa. Tutto questo è il passato, mentre il futuro ha un nome: sistema Nethvoice di Nethesis.

Read More

wi fi call

Wi Fi Call Vianova, perché non potrete più farne a meno

La copertura della rete mobile italiana ormai è talmente capillare da raggiungere quasi il 100% del territorio. Se volete verificarlo, esistono tanti siti e app (vi consigliamo OpenSignal, che è indipendente e sempre aggiornata) che potete consultare, utili ad esempio quando state decidendo di cambiare operatore e volete verificare qual è quello che offre il servizio migliore nella vostra zona. Succede ancora, però, che esistano molti luoghi in cui la rete mobile sia molto debole o assente. Cosa fare in quei casi, quando il telefono è praticamente inservibile? Vianova corre in aiuto con la Wi Fi Call.

Read More

operatori

Operatori mobili, conoscerli per scegliere bene

Gli operatori e la loro guerra infinita

Sono molto lontani i tempi del dualismo TIM/Omnitel. Risale alla metà degli anni 90, l’epoca del boom della telefonia mobile, l’alternanza tra questi due storici soggetti che hanno fatto da apripista a un business dai numeri stellari. Era possibile riconoscere a quale operatore appartenesse un’utenza semplicemente tramite il numero di telefono: se il prefisso era 33X era TIM, se 34X Omnitel. Ulteriormente, se il numero era a sei cifre dopo il prefisso operatore 33X si trattava di un TIM con tecnologia TACS, mentre se era a sette cifre funzionava in GSM. Bisognava attendere il 1997 e l’arrivo di Wind per rompere il duopolio e addirittura il 2002 per la portabilità dei numeri tra operatori mobili, evento che segnò una piccola rivoluzione.

Read More

calc

Rimodulazioni unilaterali: cosa sono e come difendersi

Le spese per telefonia e internet sono ormai diventate una voce di business piuttosto rilevante per le aziende, in quanto nessuna attività può più prescindere da tali servizi per la sua stessa esistenza. Le rimodulazioni unilaterali degli operatori contribuiscono a creare sfiducia verso quelli che vengono considerati veri e propri “mostri”.

Read More

Uniontel

Ti servono informazioni?

Contattaci subito
Impostazioni Cookies
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza durante l'utilizzo del nostro sito Web. Se si utilizzano i nostri servizi tramite un browser, è possibile limitare, bloccare o rimuovere i cookie tramite le impostazioni del browser Web. Utilizziamo anche contenuti e script di terze parti che potrebbero utilizzare tecnologie di tracciamento. Puoi fornire selettivamente il tuo consenso qui sotto per consentire tali incorporamenti di terze parti. Per informazioni complete sui cookie che utilizziamo, sui dati che raccogliamo e su come li trattiamo, ti preghiamo di controllare la nostra Privacy Policy
Youtube
Consenso a visualizzare il contenuto da - Youtube
Vimeo
Consenso a visualizzare il contenuto da - Vimeo
Google Maps
Consenso a visualizzare il contenuto da - Google