23 ottobre 2001, Cupertino. Steve Jobs presenta al mondo il primo Ipod, un rivoluzionario (come era nel suo stile) oggetto destinato a cambiare per sempre un intero mercato. Un lettore di musica digitale tascabile, dal design ricercato, con un sottilissimo hard disk da 5 gb per ascoltare 12 ore di brani. Disponibile solo nel colore bianco con scocca in policarbonato, veniva venduto con le sue cuffie in abbinato e aveva il display in bianco/nero. La fortuna di Ipod e di tutti i prodotti affini nati negli anni successivi risiede nel cambiamento che fu capace di portare nell’industria musicale. Lo straordinario successo della prima versione diede il via a una serie molto prolifica e redditizia per Apple e causò un profondo cambiamento nel modo di intendere la produzione e la fruizione della musica.

Read More