Cabine telefoniche, adesso diventano hi tech. La novità presentata da TIM

L'ormai affascinante saga delle cabine telefoniche in Italia si arricchisce di un nuovo capitolo: pochi giorni fa l'AD di TIM Pietro Labriola ha presentato un nuovo progetto che (inizialmente solo su Milano) andrà a rimpiazzare le cabine così come siamo abituati a concepirle.

Si tratta di quelle che sono state definite "cabine smart" o "cabine hi tech", ovvero l'evoluzione super digitale di quei luoghi concepiti, un tempo, solo per brevi ed essenziali telefonate. Noi ci siamo occupati più volte delle cabine telefoniche raccontandovi la loro storia e perchè sono diventate così iconiche e importanti per il costume italiano (qui e qui) e poi riportandovi il comunicato secondo il quale TIM avrebbe potuto cessare di averle in carico e quindi, di fatto, avviare la loro dismissione (qui).

Cosa che infatti è puntualmente avvenuta, perchè durante l'estate sulle poche cabine telefoniche "superstiti" sono comparsi gli avvisi che informavano dell'imminente dismissione definitiva

In questo post sulla nostra pagina Instagram (non ci seguite ancora?? Cosa aspettate a farlo?) avevamo fotografato una cabina vicina alla nostra sede, ma la situazione era analoga in tutta Italia.

Questo fino a pochi giorni fa, con un annuncio che ha il sapore di una svolta: TIM non abbandona il territorio, ma continua a presidiarlo con delle nuove "cabine telefoniche" iper smart e iper connesse che potranno erogare dei servizi utili all'utenza e saranno anche di supporto per turismo, cultura e informazioni istituzionali. A partire da Milano nel 2024 (ma poi compariranno in altre 13 città, per un totale di circa 2500 postazioni), le nuove cabine telefoniche digitali avranno un aspetto simile a dei totem multimediali che consentiranno di telefonare gratuitamente e di accedere a tutta una serie di servizi come ticketing, ricarica degli smartphone, prenotazioni di taxi o ristoranti, orari dei mezzi, previsioni meteo e tanto altro.

Tutto questo accessibile anche alle persone con disabilità e con la novità del sistema Women+, ovvero un tasto che permetterà alle donne in difficoltà di accedere immediatamente a un servizio con operatore per avere supporto e aiuto in tempo reale in caso di necessità. Dai render che sono stati diffusi da TIM, queste cabine/totem (realizzate in collaborazione con Urban Vision) avranno l'aspetto di enormi smartphone Android, futuribili oggetti di arredo urbano degni di vere smart cities.

Non resta che attendere il 2024, per vedere le prime 450 postazioni in azione a Milano.

potrebbe interessarti anche

No items found.

iscriviti alla nostra newsletter

lavora con noi

Uniontel è sempre alla ricerca di talenti.
Se vuoi provare a fare parte della nostra squadra, mandaci la tua candidatura!
Offriamo contratto a norma di CCNL, benefit e welfare aziendale.
La nostra ricerca è sempre aperta in campo tecnico e commerciale

Inviaci il tuo curriculum e parlaci di te!

*dimensione massima allegato 5MB
Thank you! Your submission has been received!
Oops! Something went wrong while submitting the form.

Contattaci

Thank you! Your submission has been received!
Oops! Something went wrong while submitting the form.